Acquista biglietto treno Offerte Destinazioni e Orari Servizi Viaggiare con Italo Programma Fedeltà

Travelmar

call center: +39 089 87 29 50 Seguici su Facebook
Agenzie: Login - Registrazione
Privati: Login - Registrazione

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita per ricevere in anteprima le nostre offerte speciali e le nostre news.

Login

Online Booking System
Hai dimenticato la password?
Registrati
Torna al sito

Login

Area riservata privati
Hai dimenticato la password?
Registrati
Torna al sito

Destinazioni

Maiori

Maiori, probabilmente di origine etrusca, fu uno dei paesi più fiorenti della Costiera durante l'ascesa della repubblica di Amalfi, grazie ad una vasta flotta ed all'ampio porto. Il commercio e le attività artigianali si intensificarono a Maiori fino al 1268, anno in cui i Pisani, eterni rivali di Amalfi, misero a ferro e fuoco l'intera Costiera Amalfitana. Più volte nel corso della sua storia Maiori cadde e si risollevò: dopo una pestilenza (1348) che decimò la popolazione il paese divenne un importante produttore di lana e seta, che esportava grazie ad una vasta flotta mercantile. Quiete e prosperità regnarono fino al 1528, anno di ambigue alleanze e del conflitto fra Spagnoli e Francesi per il potere sulla Costiera. Vennero di nuovo anni oscuri, il Mediterraneo era infestato dai pirati, ma Maiori si dimostrò sempre tenace. Oggi il paese è un fiorente centro turistico, dotato di strutture alberghiere di buon livello ed in grado di offrire ai suoi ospiti tutto ciò che serve a godersi una rilassante vacanza in Costiera Amalfitana.